Protocollo Anticontagio

MARATHON DEGLI ARAGONESI 2021

PROTOCOLLO OPERATIVO ANTICONTAGIO

Castrovillari, li 29/04/2021

La Società ASD CICLISTICA CASTROVILLARI regolarmente affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana ha identificato le misure e le norme comportamentali che regoleranno la manifestazione di ciclismo MTB denominata Marathon degli Aragonesi che si organizzerà il 20/06/2021 a Frascineto (CS).

La manifestazione avrà inizio alle ore 7:00 e terminerà alle ore 17:00.

Tipologia della prova: Marathon XCM (gara regionale) e Point to Point.

Ulteriori informazioni e caratteristiche dei percorsi sono indicate sul sito ufficiale www.marathondegliaragonesi.it e sul Regolamento di corsa.

Il sito di gara verrà suddiviso in 2 zone:

  • Zona Gialla.
  • Zona Verde.

Per garantire il distanziamento sociale di almeno 1 metro tra le persone è consentito l’ingresso al sito di gara ad un numero limitato di persone calcolato in base all’area a disposizione (circa 4 mq. per persona).

Nelle aree dove viene svolta attività fisica verrà garantito il distanziamento sociale di 3 metri tra le persone (circa 10 mq. per persona).

In occasione della manifestazione viene costituito il Comitato anti contagio composto da:

  • REFERENTE: Gianfranco Milanese.
  • COMPONENTE: Carlo Limonti.
  • COMPONENTE: Francesco Limonti.
  • COMPONENTE: Leonello Calà.

Il Comitato adempie all’obbligo di tutela alla salute e sicurezza mediante l’applicazione, l’adozione ed il mantenimento delle prescrizioni e delle misure contenute nel presente Protocollo in analogia a quanto previsto dall’art. 29bis della legge di conversione (Legge n.40 del 5 giugno 2020) del D.L. 23/20.

ZONA GIALLA

(Ubicata in prossimità della zona partenze/arrivi | Superficie complessiva: mq. 300)

In questa zona accedono solo gli operatori sportivi, il personale dell’organizzazione e le figure professionali (ad esempio: personale sanitario, giornalisti, speaker, addetti alla giuria, cronometristi, referenti dell’organizzazione, ecc.), identificate dall’organizzazione a supporto della manifestazione, per un massimo di 60 persone, in ragione di 4 mq per persona. Deve essere garantito, in tutta la Zona, il distanziamento sociale di almeno 1 metro tra una persona e l’altra.

Tutte le persone all’interno dell’area dovranno indossare la mascherina. All’interno della ZONA GIALLA sarà identificata una location dove saranno prontamente isolati i soggetti che dovessero manifestare sintomi riferibili al COVID-19.

INGRESSO DELLA ZONA: Postazione per sanificazione delle mani e contenitore rifiuti. Procedure a cura di uno o più componenti del comitato anti-contagio (ognuno dotato di mascherina e guanti):

 • Misurazione della temperatura (con termoscanner) a tutti coloro che accedono all’area. Se la temperatura risulta superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso.

 • Consegna dell’autocertificazione COVID che andrà compilata e consegnata alla segreteria organizzativa. Il personale privo di autocertificazione NON avrà accesso all’area.

• Compilazione di un elenco delle persone che accedono alla zona (nome, cognome e recapito telefonico) da conservare per almeno 15 giorni dopo la manifestazione.

 • Consegna di un contrassegno GIALLO per accedere nella zona, differenziato anche in base al ruolo svolto nell’ambito della manifestazione

All’interno della Zona sarà prevista la cartellonistica relativa ai comportamenti e cartelli e/o percorsi a terra per l’accesso ai locali/aree presenti.

Locali e aree presenti all’interno della ZONA GIALLA: Servizi igienici: nel sito sono presenti bagni chimici con ingresso contingentato e controllato.

Segreteria: N° 4 addetti e N° 4 postazioni.

NOTE

  • Tutti gli addetti saranno dotati di mascherina (e visiera) e guanti monouso.
  • L’organizzazione metterà a disposizioni degli addetti gel igienizzanti e prodotti per la sanificazione.

Area Team: l’area è all’aperto. Tutti dovranno indossare la mascherina. Fatta eccezione per gli atleti solo nelle fasi di riscaldamento. Ogni Team avrà a disposizione una propria area che gestirà autonomamente per quanto riguarda il distanziamento sociale, la sanificazione dei materiali e la gestione dei rifiuti.

Locale Giudici di Gara, Direttori di Corsa: il locale è costituito da due gazebo di circa 16m2 cadauno all’aperto. Tutti dovranno indossare la mascherina. L’organizzazione metterà a disposizioni degli addetti gel igienizzanti e prodotti per la sanificazione.

INDICAZIONI PER LE PROCEDURE PRELIMINARI

Non è prevista la verifica tessere. Un solo rappresentante comunicherà i non partenti alla manifestazione del proprio team e ritirerà il pacco gara (già predisposto dall’organizzazione) con i numeri dorsali e le informazioni tecniche della gara. Non è previsto il foglio firma.

Spazio/Locale Riunione Tecnica: la Riunione Tecnica si svolgerà in presenza all’aperto e in piedi e comunque ad una distanza di 2 metri tra le persone. Tutti dovranno indossare la mascherina. L’organizzazione metterà a disposizione all’ingresso gel igienizzanti.

Palco d’arrivo: Solo Giuria, Cronometristi, Speaker. Sarà garantito il distanziamento sociale di 1 metro tra le persone. Lo speaker sarà a 2 metri di distanza dal resto del personale. Tutti dovranno indossare la mascherina, fatta eccezione per lo speaker. L’organizzazione metterà a disposizione gel igienizzanti.

Palco premiazioni: 5 atleti premiati per ogni categoria ed un addetto alla consegna premi. Sarà garantito il distanziamento sociale di 1 metro tra le persone. Tutti dovranno indossare la mascherina ed i guanti mono uso. L’organizzazione metterà a disposizione gel igienizzanti.

ZONA VERDE

La Zona Verde rappresenta lo spazio interamente dedicato all’attività metabolica e comprende l’intera griglia di partenza e arrivo dei corridori rigorosamente transennati, i tragitti stradali, anch’essi transennati e presidiati da personale dell’organizzazione, e i percorsi fuoristrada.

In questa zona accedono solo gli atleti, i giudici di gara, gli addetti alle partenze dell’organizzazione ed eventuali accompagnatori (solo se necessario per atleti sotto i 14 anni e atleti paralimpici). Fatta eccezione per gli atleti tutti devono rimanere nella zona solo il tempo necessario per svolgere le proprie mansioni.

E’ obbligatorio indossare la mascherina fatta eccezione per gli atleti che comunque devono indossare gli occhiali.

L’ingresso avviene pochi minuti prima nell’area pre-partenza e quindi partenza del via previsto.

L’Area Rifornimento/Feed Zone è gestita dall’organizzazione, delimitandola (con transenne o nastri e segnaletica di indentificazione dell’area) in modo che riesca a contenere tutte le persone dei Team incaricate per svolgere tale operazione (circa 4 mq. per persona).

In quest’area il distanziamento tra le persone deve essere di circa 2 metri e tutti devono essere muniti di mascherine.

L’ingresso dell’area va controllato e gestito da incaricati dell’organizzazione che devono controllare se le persone presenti siano le stesse che abbiano già effettuato le procedure previste alla partenza (consegna dell’autodichiarazione COVID e misurazione della temperatura corporea). In questo senso, sarà cura di ciascun Team indicare all’organizzazione, prima della partenza, le persone incaricate del rifornimento.

Le borracce che vengono gettate a terra devono essere recuperate dalle persone addette al rifornimento. L’organizzazione deve provvedere, una volta terminato il rifornimento, a ripulire l’area da eventuali rifiuti che vanno gettati in appositi contenitori predisposti, nella stessa area, dagli organizzatori.